Home > Come fare soldi con le schedine

Come fare soldi con le schedine

Come fare soldi con le schedine

La dose di fortuna che serve in questi casi è molta, anche se a volte un pizzico di strategia per coprirsi ed essere sicuri di andare in cassa non guasta mai. Come vincere alle scommesse quindi? Superscommesse ha deciso di venire incontro ai suoi lettori e a tutti coloro che ogni domenica sperano di riscuotere dalla loro schedina, tentando di offrire una lista di 10 trucchi e strategie per vincere alle scommesse sportive.

Un vero e proprio vademecum su come scommettere sul calcio e su altre discipline in un modo più professionale. Sebbene non esista un metodo scommesse infallibile è possibile adottare strategie per ridurre il rischio e approcciare in modo sano e finanziariamente sostenibile al betting. Fatte queste doverose premesse andiamo a elencare tutti i consigli per massimizzare il guadagno con l'attività di betting.

Per vincere alle scommesse occorrono tre grandi doti: Se le prime due sono qualità prettamente umane, la terza è un fattore indipendente dalla propria volontà, ma grazie al metodo e alla freddezza è possibile ridurre l'importanza e la preponderanza della sorte. La combinazione delle tre è l'arma maggiormente temuta dai bookmaker. Ma quali sono i segreti per vincere con continuità, limitando la variabile statistica della fortuna? Ecco la raccolta dei 10 trucchi per le scommesse seguiti dai professionisti. La guida è incentrata, in senso più generale, su come scommettere sul calcio, ma i principi sono validi per l'intero mondo delle scommesse sportive.

Per gli amanti del live alcuni operatori risultano migliori degli altri perché offrono un palinsesto più profondo e con un numero di scommesse in tempo reale maggiore, mentre altri bookmaker offrono bonus di ingresso più elevati, ritenuti per questo motivo più attraenti. Non esiste il bookmaker perfetto, ed è per questo che Superscommesse, con la sua Multiregistrazione, permette agli scommettitori di testare fino a 14 siti scommesse diversi con una sola registrazione. Alcuni sono sul primo deposito, altri corrispondono ad un rimborso perdite. La scelta è strategica: Analizzare meticolosamente il palinsesto giornaliero è la base dalla quale partire per vincere alle scommesse sul calcio.

In alcuni giorni l'elenco è stracolmo di eventi, e in tal caso la selezione degli incontri su cui scommettere è sulla carta più semplice. Solamente sulla carta, perché contemporaneamente aumentano le incertezze e la tendenza a incrementare il numero di selezioni, sia in singola che in multipla. Si dice che il vero scommettitore professionista non gioca mai né di sabato né di domenica, per evitare di entrare in rage rabbia dovuta a un rush negativo una serie negativa.

Meno eventi ci sono, meno si rischia di incorrere in reazioni emotive scorrette. Come trovare un giusto compromesso? Nel primo caso un buon modo per vincere alle scommesse è entrare in gioco solamente nei giorni in cui vengono disputati tornei di livello superiore massimi campionati nazionali, Champions League, Europa League ecc. Questi ultimi, infatti, solitamente sono caratterizzati da un'imprevedibilità statistica maggiore. Ritagliarsi almeno 10 minuti per consultare tutte le gare in programma del giorno e altri 25 per leggere le statistiche è sempre una saggia scelta tattica. Quando il palinsesto presenta pochi eventi giocabili e con indicazioni minime diventa opportuno tenere in considerazione anche il "No Bet", perché si vince anche quando non si perde.

In sintesi: Ad esempio i pronostici sul calcio di Superscommesse costituiscono da anni una garanzia per tutti i nostri lettori. Gli esperti della redazione sfornano di settimana in settimana le dritte vincenti su tutte le partite di calcio nazionale ed internazionale e altri sport , tenendo conto di tutte le statistiche relative al match sul quale si intende scommettere. Potevo farcela. Quando avevo 26 anni ho vinto 20mila dollari ai mondiali di backgammon a Montecarlo. Non era una velleità, la mia. Sapevo che avrebbe funzionato. Eri giovane, avevi 20mila dollari in tasca ed eri a Montecarlo. Dev'essere stata una bella serata. Ho fatto un po' di cose stupide, o per meglio dire mi sono divertito un po'.

Montecarlo è fatta apposta per divertirsi. Dopo quella vittoria ho girato per circa due mesi, dopodiché sono tornato a giocare d'azzardo. Pensi che per te scommettere e giocare d'azzardo siano una specie di dipendenza? Non proprio. All'epoca alla fine me ne sono andato da Montecarlo. Avevo capito che si trattava solo di fortuna e che non sarebbe durato a lungo.

Ero andato a Montecarlo con 5mila marchi in tasca e dopo sei settimane passate tra feste e divertimento a Saint Tropez, Nizza e Parigi sono tornato a Berlino senza aver perso un solo centesimo. Che cosa ti rende diverso dalle altre persone che scommettono e giocano d'azzardo? Il fatto che io non ho una squadra del cuore o un numero fortunato. Seguo solo la scienza e la matematica. Ho raccolto un sacco di dati e creato un sacco di statistiche, roba che credo potrebbe interessare alle squadre, agli allenatori, ai manager, ai giornalisti sportivi, a chiunque insomma. Le classifiche con cui valuto i risultati delle squadre e i trend sono molto più precise di quelle comunemente in uso.

Ho anche un modo tutto mio di calcolare quanto influisce la fortuna nel risultato dei miei calcoli. E come calcoli l'influsso della fortuna? Se un giocatore del Werder Brema sta conducendo un'azione d'attacco e ha la possibilità di tirare da lontano, diciamo da più di 20 metri, è probabile che ci provi. E se ci prova non ha molte possibilità di segnare.

Se invece si tratta di un giocatore del Bayern, è più probabile che cerchi un compagno in una posizione migliore a cui passare la palla. In più c'è anche il fatto che un giocatore migliore tende a usare meglio le possibilità che gli si presentano. Per cui se Lewandowski del Bayern e Hosiner del Colonia hanno le stesse possibilità di segnare, Lewandowski segnerà il 50 percento delle volte e Hosiner solo il Come reagisce la gente quando gli spieghi quello che fai? Alcuni pensano che abbia qualche sistema per barare, il che ovviamente non ha senso.

Scommettere è tutta questione di matematica. Un mio colleg ha chiuso ieri euro Non ho voluto partecipare alla bolla.. Messaggio inviato da Stevie G. Schillo Visualizza profilo Visualizza i messaggi del forum. Scusa, ma gli esempi non sono molto chiari. Wind sei una. Messaggio inviato da Schillo. Frog ti faccio una proposta. Al posto di pagare le scommesse alla snai pagale a me. Se vinci ti do la stessa e identica quota che ti da la snai. Non ti conviene, ci perderesti col mio metodo! Ma mr.

Guadagnare con le scommesse è possibile: ecco perchè

A vederlo, Dirk Paulsen sembra un cinquantenne come tanti. scommetitore professionista e come ti comporti quando perdi un sacco di soldi tutti in una volta. Le mie scommesse non hanno niente a che fare con la fortuna. Ogni giorno si possono vedere pubblicità e post su Facebook di persone che si propongono come esperti di scommesse sportive e scommesse calcistiche. C'è invece un modo molto più semplice per guadagnare con relativa facilità e un Quanto devo investire per iniziare con il matched betting?. Finalmente ho capito come guadagnare con le scommesse! In questo modo, basta un po' di attenzione e almeno una schedina su 2 si. Ecco strategie e trucchi per diventare un professionista con il calcio e gli altri sport! dei metodi applicati per guadagnare con le scommesse, ma seguendo i consigli di Come scommettere e vincere le schedine di calcio: le 10 strategie per. Se vuoi sapere come guadagnare online con un sito di pronostici e scommesse sei nel posto giusto. In questo articolo ti parleremo dei migliori. Questi infatti, sono dei veri e propri trucchi per guadagnare con le Consente di ricavare un profitto certo a prescindere da come si concluderà.

Toplists